CapelloAlvento

Capello al vento, nuvole d'argento, di poco m'accontento!Sbandato al vento ondeggio di qua e di là in balìa dei miei pensieri asciutti e distratti che non vogliono raccogliersi e non voglio raccogliermi in una ciocca ordinata che odora di grasso, infiocchettata di rosa, falsamente pulita. Sono un capello al vento, un capello ribelle, che ama sentire il calore del sole sulla sua pelle. Un sole non filtrato da nuvole di false apparenze. Sono un capello, un capello al vento… Solo sciolto, son contento.

domenica 30 settembre 2012

Spada che mi trafiggi il cuore

Spada che mi trafiggi il cuore, inutile respingerti, cercare di mandarti indietro, di allontanarti da me...

Dovrai passarmi attraverso, dovrò sanguinare lacrime e sudore, affiché tu possa passare oltre, andare via.

Forse allora le mie ferite potranno finalmente guarire...

1 commento:

  1. Ciao Dany!!! un grande sorrisone ed un abbraccio in questa giornata di sole, sentiti bene sempre!!!Claudio

    RispondiElimina