CapelloAlvento

Capello al vento, nuvole d'argento, di poco m'accontento!Sbandato al vento ondeggio di qua e di là in balìa dei miei pensieri asciutti e distratti che non vogliono raccogliersi e non voglio raccogliermi in una ciocca ordinata che odora di grasso, infiocchettata di rosa, falsamente pulita. Sono un capello al vento, un capello ribelle, che ama sentire il calore del sole sulla sua pelle. Un sole non filtrato da nuvole di false apparenze. Sono un capello, un capello al vento… Solo sciolto, son contento.

venerdì 21 dicembre 2012

21/12/2012

... Ed è cominciata, questa giornata; un po’ c’è sole-un po’ no: non è “la fine del mondo” nella sua vacua bellezza?!

 
Perché ogni giorno è bello se lo viviamo intensamente, se sappiamo accettare le difficoltà e tramutarle in opportunità, se sappiamo assaporare le piccole gioie...
 
Questo giorno è una nuova occasione che la vita ci offre per rigenerare noi stessi, fare il pieno di energia, rinnovare l’entusiasmo e avviarci con coraggio verso un nuovo anno di progetti e …SPERIAMO (mai perdere la speranza!!!) di realizzazioni!
 
 
Nessun gelo potrà mai fermare il battito di un cuore che ama... 
E SI AMA!!!
 
 
 
CHE LA FINE DEL MONDO SIA L'ESPLOSIONE
DI GIOIA DEI NOSTRI CUORI!!!
 
Con affetto, Capelloalvento

Nessun commento:

Posta un commento