CapelloAlvento

Capello al vento, nuvole d'argento, di poco m'accontento!Sbandato al vento ondeggio di qua e di là in balìa dei miei pensieri asciutti e distratti che non vogliono raccogliersi e non voglio raccogliermi in una ciocca ordinata che odora di grasso, infiocchettata di rosa, falsamente pulita. Sono un capello al vento, un capello ribelle, che ama sentire il calore del sole sulla sua pelle. Un sole non filtrato da nuvole di false apparenze. Sono un capello, un capello al vento… Solo sciolto, son contento.

lunedì 31 dicembre 2012

Anno che va, anno che viene... Ad ogni anno le sue parole

Ci sono state parole, in questo 2012 che sta per terminare, che mi hanno bruciato dentro... le ho tirate fuori e ne ho fatto un falò...
Queste sono solo alcune... 
E voi, a quali parole vorreste dar fuoco?
 
 
 
Queste sono le parole che vorrei carraterizzassero il nuovo anno:
 
 

1 commento:

  1. Usiamo solo parole belle e positive. Anche il linguaggio, nel suo piccolo, aiuta a formare una società migliore.

    RispondiElimina